Guida nella pioggia

L’aquaplaning e i fattori che lo influenzano.
L’aquaplaning indica il galleggiamento del veicolo su uno strato d’acqua raccoltosi sul fondo stradale anche per cause diverse dalla pioggia; davanti allo pneumatico si forma un “cuneo” di acqua che gli intagli sul battistrada non sono più in grado di “pompare” lateralmente, finchè lo pneumatico perde completamente aderenza. Il fenomeno aumenta in proporzione allo spessore dello strato d’acqua, all’usura del battistrada, alla velocità del veicolo. A parità di questi elementi, viene esaltato dalla pressione dello pneumatico inferiore al normale o dalla condizione di veicolo scarico (diminuisce la pressione sul suolo). Scopri di più